News

Il paziente e il medico di famiglia: gioie e dolori di una relazione indispensabile

24/03/2014 | nellAuditorium San Barnaba corso Magenta.

T erzo appuntamento del ciclo I Pomeriggi della Medicina in cui verranno analizzate le cause che hanno messo in crisi il rapporto medico-paziente e le vie praticabili per riannodare i fili della relazione di cura.

Si parler del ruolo sempre pi preponderante assunto dalle tecnologie in medicina, che hanno impoverito lo spazio di dialogo concentrando lattenzione pi sulla malattia che sul paziente. Verr approfondito il ruolo dei mass media che spesso veicolano lidea di una medicina invincibile, alimentando eccessive aspettative nei pazienti. Ci si soffermer sulla perdita di fiducia che ha portato a una disaffezione reciproca fra camici e pigiami. E si parler dellimportanza del tempo clinico - quello dedicato ad ascoltare il paziente, a visitarlo, a condividere con lui gli obiettivi terapeutici oggi sempre pi compresso dal tempo burocratico dei troppi adempimenti cui il medico deve far fronte.
A confronto saranno due rappresentanti dei medici di medicina generale - Ovidio Brignoli, vicepresidente della Societ Italiana di Medicina Generale, e Bruno Platto, medico di medicina generale e segretario dellOrdine dei Medici di Brescia insieme a un autorevole portavoce dei pazienti, Edelweiss Ceccardi, presidente dellAssociazione Diabetici della Provincia di Brescia, che avr un ruolo di controcanto rispetto al contributo dei clinici.
Insieme si parler anche del futuro della medicina di base e delle nuove prospettive aperte dalla telemedicina, provando a incrociare diritti dei malati e desiderata dei medici, per porre le basi di un rapporto equilibrato e appagante nellinteresse di entrambe le parti.

La formula scelta per lincontro interattiva e prevede, accanto allintervento dei relatori, uno spazio di dialogo con la platea che consentir a ciascuno di porre stimoli e domande libere al centro del dibattito. I Pomeriggi della Medicina sono pensati come occasione rivolta alla popolazione per approfondire insieme temi appassionanti che riguardano la nostra salute, con esperti di alto profilo ma con un taglio divulgativo e accattivante, per consentire la partecipazione e la comprensione da parte di tutti. Lincontro aperto a tutta la cittadinanza ad ingresso libero.
Visualizza l'ALLEGATO



Edita Periodici © All rights reserved.
Cookie policy
segreteria@editaperiodici.it
www.editaperiodici.it


Via B. Bono, 10
24121 Bergamo
Tel. 035 270989
Cod. Fisc. e P.IVA 02103160160
Capitale sociale € 10.000,00 i.v.
Registro imprese nr. 02103160160
REA - 306844
Publifarm