News

Opera Lombardia in sreaming

19/11/2020 | Dal Teatro sociale di Como

Come gi anticipato, venerd 20 novembre 2020 alle ore 17.00, si terr il nuovo live streaming della
Stagione di OperaLombardia, il network che raggruppa i Teatri di Tradizione lombardi.

La diretta questa volta avverr dal Teatro Sociale di Como / AsLiCo dove debutter Zaide di
Mozart/Calvino, una coproduzione Teatro dell'Opera di Roma e Teatri di OperaLombardia.
Il pubblico potr seguire gratuitamente lo spettacolo sul portale www.operalombardialive.it e sul portale
di Regione Lombardia https://mediaportal.regione.lombardia.it/portal/home. Dopo la diretta lopera
rimarr disponibile sino alle ore 24.00 del 22 novembre.
La Zaide di Mozart un titolo di raro ascolto, piccolo gioiello incompiuto del grande compositore. Il lavoro
di regia e allestimento affidato a Graham Vick, tra i nomi pi importanti per la regia dOpera che desidera
raccontare il nostro tempo attraverso la storia di un amore proibito e di un Sultano tiranno. Il testo,
ricostruito nel 1981, di Italo Calvino. Tra gli interpreti Giuliana Gianfaldoni nel ruolo principale, Giovanni
Sala sar Gomatz, Vincenzo Nizzardo Allazim, Paul Nilon Soliman e Pierpaolo Martella Osmin. Scene e
costumi portano la firma di Italo Grassi, le luci di Giuseppe Di Iorio e sul podio dellOrchestra dei Pomeriggi
Musicali ci sar il Maestro Alessandro Palumbo.
Ispirato alla Zaira, tragedia in cinque atti di Voltaire, Zaide (Das Serail) viene proposta in una rara
esecuzione che riprende la drammaturgia di Italo Calvino. Nella partitura rimasta incompiuta, suddivisa in
due atti, quindici sono i numeri che si susseguono, tutti contraddistinti da quellironia mozartiana, sigillo
inconfondibile di tutte le sue composizioni, un esprit vivace, coinvolgente, avvincente caratterizza una
partitura solo apparentemente poco nota. Il mistero sul finale pensato da Mozart ancora irrisolto: se
Voltaire sviluppa la trama turca in tragedia, con locchio dellIlluminismo francese, Mozart, che in quegli
anni stava lavorando allIdomeneo, e alle vicende turche associava sempre un lato spassoso o a lieto fine
(come in un altro celebre singspiel, Il ratto del serraglio), probabilmente avrebbe potuto stupirci con un
coup de thtre. Il genio di Italo Calvino ipotizz quattro finali, abilmente narrati, prima del quartetto finale,
dalla figura del narratore, in questa produzione lattrice Arianna Scommegna. Il manoscritto della partitura
venne consegnato postumo, nel 1799, dalla moglie Costanza alleditore Johann Anton Andr, ma si dovette
attendere il 27 gennaio del 1866, per applaudirne la prima messa in scena allOpernhaus di Francoforte.
Lopera rappresentata in tedesco, per il libretto originale di Johann Andreas Schachtner, con sovratitoli in
italiano al momento prevista in calendario al Teatro Grande nei giorni 10 e 12 dicembre. Quella del 20
novembre sar unopportunit per vederla in anteprima sui canali di OperaLombardia..
Tutto il progetto OperaLombardia ha il patrocinio ed il sostegno di Regione Lombardia che ne promuove le
iniziative sui canali di comunicazione istituzionali. OperaLombardia vanta inoltre da sempre lappoggio del
Ministero per le attivit culturali e per il Turismo (MIBACT) e di Fondazione Cariplo.
ZAIDE
Singspiel incompiuto di Wolfgang Amadeus Mozart
Testo tedesco di Johann Andreas Schachtner
Nuovo testo di Italo Calvino
Personaggi e interpreti
Zaide Giuliana Gianfaldoni
Gomatz Giovanni Sala
Allazim Vincenzo Nizzardo
Soliman Paul Nilon
Osmin Pierpaolo Martella
Uno schiavo Davide Capitanio
Con Arianna Scommegna
Direttore Alessandro Palumbo
Regia Graham Vick
Scene e Costumi Italo Grassi
Luci Giuseppe Di Iorio
Movimenti mimici Ron Howell
Assistente alla regia Daniele Menghini
Orchestra I Pomeriggi Musicali
Coproduzione Teatri di OperaLombardia:
Teatro Sociale di Como
Teatro Grande di Brescia
Teatro Fraschini di Pavia
Teatro Ponchielli di Cremona
E con
Teatro dellOpera di Roma



Edita Periodici © All rights reserved.
Cookie policy
segreteria@editaperiodici.it
www.editaperiodici.it


Via B. Bono, 10
24121 Bergamo
Tel. 035 270989
Cod. Fisc. e P.IVA 02103160160
Capitale sociale € 10.000,00 i.v.
Registro imprese nr. 02103160160
REA - 306844
Publifarm