News

Come hanno reagito gli italiani chiusi in casa?

23/05/2020

Un gruppo di giovano medici ha monitorato la vita sessuale durante il lockdown: aumento del desiderio per il 40% ma crollo l'appagamento e in aumento dell'autoerotismo. da ''Nature''

Su ''Nature'' l'articolo di un gruppo di medici e ricercatori italiani, guidati da Andrea Cocci, Fabrizio Presicce e Giorgio Ivan Russo

In questo report su Nature presentiamo i risultati preliminari di un sondaggio online condotto su circa 1500 Italiani durante la quarantena.
Abbiamo valutato l'impatto delle misure restrittive legate al COVID-19 sui sintomi psicologici (in particolare ansia e depressione) e benessere sessuale.
Questi i risultati salienti:
- Aumento del desiderio sessuale in circa il 40% degli intervistati;
- Di contro peggiorato lappagamento sessuale, con una completa assenza di soddisfazione in pi del 50% degli individui durante il lockdown (erano solo il 7% prima delle misure restrittive).
- Questo dato pu essere probabilmente spiegato con laumento dellautoerotismo e un maggior ricorso alla pornografia registrati durante il lockdown.
- In particolare i soggetti che hanno subito maggiormente un impatto negativo sulla loro sessualit sono stati quelli con uno stato depressivo di partenza e di et pi giovane.

Tutti i dettagli su https://www.nature.com/articles/s41443-020-0305-x

Visualizza il LINK
(https://www.nature.com/articles/s41443-020-0305-x)



Edita Periodici © All rights reserved.
Cookie policy
segreteria@editaperiodici.it
www.editaperiodici.it


Via B. Bono, 10
24121 Bergamo
Tel. 035 270989
Cod. Fisc. e P.IVA 02103160160
Capitale sociale € 10.000,00 i.v.
Registro imprese nr. 02103160160
REA - 306844
Publifarm