News

Il Consiglio Comunale approva la proposta di Gori

25/07/2019 | Bergamo

La cittadinanza onoraria sar consegnata al tecnico durante un Consiglio Comunale straordinario, in data ancora da stabilire.

Gian Piero Gasperini sar cittadino onorario di Bergamo: il Consiglio Comunale di Bergamo ha infatti approvato poco fa all'unanimit la proposta che il Sindaco Giorgio Gori aveva lanciato qualche settimana fa, allinizio del suo secondo mandato.

Nel regolamento del Comune di Bergamo, la cittadinanza onoraria viene attribuita a chi si sia particolarmente distinto nel campo delle scienze, delle lettere, delle arti, dellindustria, del lavoro, della scuola, dello sport, in iniziative di carattere sociale, assistenziale e filantropico o per rilevanti atti di liberalit, con la propria opera in favore della pacifica convivenza e della fratellanza, nonch per particolare collaborazione alle attivit della pubblica amministrazione. Gasperini quindi rientrerebbe a pieno titolo nei casi determinati dal regolamento, forte dei tre straordinari campionati disputati dalla sua Atalanta, stagioni nelle quali la Dea ha sempre centrato la qualificazione in Europa o nei turni preliminari, ha chiuso per due volte tra le prime 4 della classifica e ha conquistato la finale di Coppa Italia.

Gori aveva presentato uninformativa in Giunta per dare il via alliter di attribuzione della cittadinanza onoraria a Gasperini: la proposta fu motivata vista la sua professionalit, il suo grande equilibrio, la sensibilit tattica e all'organizzazione di gioco che gli vengono riconosciuti da colleghi e giornalisti e per la qualificazione alla UEFA Champions League, un traguardo di grande valore sportivo che aggiunge lustro e visibilit allintera citt proiettata per la prima volta in una dimensione internazionale di grande prestigio.

Nella seduta di questa sera Gori ha ricordato "i risultati molto rilevanti" che Gasperini ha raggiunto con l'Atalanta, risultati che "sono entrati nella storia della societ nerazzurra e della nostra citt. Credo che nel suo campo Gasperini abbia fatto molto in questi anni. E non solo per i risultati sportivi, ma per un modo creativo, positivo di interpretare questo sport, aggiungendo qualcosa alla lunga tradizione calcistica dell'Atalanta. Con la Cittadinanza onoraria desideriamo suggellare questo legame, anche affettivo, che si creato tra Bergamo e Gasperini.





Edita Periodici © All rights reserved.
Cookie policy
segreteria@editaperiodici.it
www.editaperiodici.it


Via B. Bono, 10
24121 Bergamo
Tel. 035 270989
Cod. Fisc. e P.IVA 02103160160
Capitale sociale € 10.000,00 i.v.
Registro imprese nr. 02103160160
REA - 306844
Publifarm